Le migliori agende e planner per professionisti

postato in: Marketing online | 0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Best Planner

Quali sono le migliori agende e planner per professionisti e come sceglierne una, o più di una, che sia davvero in grado di soddisfare le tue necessità? Ecco qualche consiglio per scegliere la tua agenda per il 2018.

Nonostante la crescita esponenziale di app per smartphone e tablet, carta e penna mantengono il loro fascino quando si parla di pianificazione e le agende aiutano a tenere sotto controllo la propria produttività e i propri impegni. Se carta e penna sono ciò che preferisci, ecco per te una piccola guida per aiutarti a scegliere l’agenda da usare nel 2018.

Come scegliere un’agenda

Un agenda ti permette di schedulare al meglio il tuo tempo su base giornaliera, settimanale e mensile e per questo motivo deve adattarsi alla tua personalità e rispettarla. Ecco alcune considerazioni da fare nell’acquisto di un’agenda, considerando il gran numero di prodotti sul mercato:

Scopo

Come userai l’agenda?Hai bisogno di un planner dove tenere traccia di tutti gli impegni ma anche dove annotare idee, progetti e obiettivi da raggiungere? Hai bisogno di aggiungere pagine ed elementi alla tua agenda in modo che diventi ancora più funzionale? O ti serve un’agenda dove segnare solo gli appuntamenti e niente altro? Identifica il motivo per cui avrai bisogno di un’agenda e come hai intenzione di utilizzarla per pianificare al meglio l’acquisto.

Dimensioni

Ti interessa avere l’agenda sempre con te oppure ti serve un’agenda da scrivania? Di quante pagine hai bisogno? Ma anche: quanto è grande la tua scrittura e quante cose hai bisogno di annotare ogni giorno o settimana? Questa è una delle scelte più importanti all’inizio perché influenzerà tutte le altre: se sei un tipo di persona super organizzata, con uno stile di scrittura impeccabile e sempre perfettamente in ordine, non avrai bisogno di un’agenda enorme ma di un’agenda portatile.  Potresti anche aver bisogno di un planner grande solo per assicurarti di includere tutto ciò di cui potresti aver bisogno. Un’agenda grandde può essere sicuramente più funzionale ma allo stesso tempo può anche essere molto più pesante e difficile da portare in giro. Ecco perché molte persone decidono di raddoppiare l’investimento acquistando un planner grande da lasciare sulla scrivania e uno piccolo da portare ovunque e dove prendere nota di questioni importanti.

Stationery

Spazio all’interno

Le considerazioni sopra portano ad una delle maggiori considerazioni: di quanto spazio hai bisogno? Quante cose devi annotare sul tuo planner? Puoi optare per un planner settimanale con caselle grandi ma anche per uno mensile con caselle piccole oppure puoi scegliere un planner giornaliero che ti offre ancora più spazio. O, infine, sceglierne uno che comprende giorno, settimana e mese per un planner davvero completo.

Design

Ultimamente sempre più persone sono affascinate da agende stilose più che agende funzionali. Assicurati di aver chiaro in mente il tuo obiettivo nella scelta dell’agenda senza farti influenzare dalle mode. Non importante che lavoro fai: che tu lavori in banca o che lavori nel marketing, il planner deve riflettere la tua personalità e per questo motivo il design deve essere funzionale a te e alla tua produttività.

Altre considerazioni

Il sistema a spirale o ad anelli va per la maggiore ultimamente ma se usi la tua agenda ovunque i fogli potrebbero staccarsi. La scelta sulla rilegatura classica o a spirale è comunque personale così come il prezzo da pagare per un planner: non è detto che quelle più economiche non siano funzionali, anzi spesso lo sono più di quelle molto costose.

Più ti rendi conto delle tue necessità, più facilmente riuscirai a scegliere l’agenda che fa davvero al caso tuo.

Le agende migliori per il 2018

Ci sono tantissime agende e planner in vendita ormai e questa di seguito è solo una lista di quelle disponibili; ho provato personalmente quasi tutte le agende di cui ti parlo qui sotto per poi arrivare ad una conclusione che scoprirai leggendo oltre.

Happy Planner

Il sistema di dischi usato da Happy Planner ne fa uno dei planner più interessanti e completi sul mercato, anche se tra i più grandi. Si possono aggiungere pagine, copertina e tante altre caratteristiche. Penne, adesivi personalizzati e tanti altri accessori in vendita. Disponibile in più colori e dimensioni. Clicca QUI per scoprire la gamma dei prodotti.

happy planner

Erin Condren’s Life Planner

Uno tra i planner più amati, Erin Condren’s Life Planner può essere acquistato nella forma 12 mesi o 18 mesi.  Completamente personalizzabile e si possono acquistare moltissimi accessori a parte. Clicca QUI per scoprire la gamma dei prodotti.

erin condren

The Passion Planner

Semplice, facile da comprendere e da utilizzare perché fedele all’idea del “no frills”. Un’agenda essenziale per il lavoro e per la vita privata, dove segnare appuntamenti, ma anche obiettivi, progetti e tanto altro. Clicca QUI per scoprire la gamma dei prodotti.

passion

Seize the Day Planner

Un’agenda senza date che può essere iniziata quando si vuole; questo permette di saltare mesi senza sentirsi in colpa se non la si usa. Segue la regola del “bullet journal” per cui si basa tutta sulla semplicità del layout e delle informazioni che possono essere inserite.

The Leuchtturm planner

Un’agenda intelligente e basica, ideale per chi vuole avere abbastanza spazio su cui scrivere senza per questo portarsi dietro un’agenda troppo grande. Ogni mese occupa due pagine e ogni giorno della settimana è diviso in segmenti. Clicca QUI per scoprire la gamma dei prodotti.

Moleskine

La madre di tutte le agende, usata in tutto il mondo da decenni. Design classico, pagine chiare e ben organizzate, decisamente la mia prima scelta. Duratura, di classe, disponibile in diversi formati e volendo personalizzabile. Clicca QUI per scoprire la gamma dei prodotti.

moleskine

Altri tipi di planners

Muji

Carta riciclata, tanto spazio e nessun elemento di disturbo: le agende Muji sono così minimaliste da essere ideali anche per fare esercizio di scrittura.

Filofax

Un planner classico, in vendita da decenni. E’ flessibile e offre diverse opzioni per maniaci del planning e anche per chi è solo alla ricerca di un’agenda senza troppe pretese. Si può acquistare una copertina e poi cambiare le pagine all’interno ogni anno ed è per questo che è considerata un’agenda per la vita. Clicca QUI per scoprire la gamma dei prodotti.

Paperways

Arriva dalla Corea del Sud ed è semplice e senza pretese, per questo motivo decisamente interessante: si può scegliere tra la classica annuale e quella da 12 mesi senza date.  from South Korea, Paperways offers a few choices to people interested in keeping everything under one planner: you can choose the yearly planner and the 12 undated monthly planner. Clicca QUI per scoprire la gamma dei prodotti.

DIY

Un altro modo per avere un’agenda che faccia davvero al caso proprio è… farsela da soli. Come? Basta prendere un quaderno, quello che ci piace di più o che crediamo sia più funzionale, aggiungere le date (o non aggiungerle!) e iniziare ad utilizzarlo. Un’agenda unica, personalizzata e che sicuramente risponde alle nostre esigenze.

Planner

Arrivati a questo punto, quale è il verdetto? Esiste l’agenda migliori per professionisti?

Non esiste una risposta chiara e univoca per questa domanda: è una scelta personale ma tutte le agende che ho menzionato per me sono forti candidati al ruolo di “best agenda” per un professionista.

Ultima raccomandazione: nella scelta dell’agenda, siamo autorizzati a commettere errori perché prima di capire bene cosa ci è utile e di cosa abbiamo bisogno possiamo passare attraverso la fase dell’acquisto sbagliato che porterà poi all’acquisto corretto.

Se vuoi, lascia un commento di seguito e dimmi cosa ne pensi, quale agenda usi e se hai consigli non tenerli per te!

[Disclaimer: nessuno dei brand menzionati è collegato o affiliato con questo sito. Se clicchi su un link e acquisti qualcosa IO NON ricevo nulla] 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone