FAQ

Tra il serio e il faceto cerco di rispondere a tutte le tue domande sul perché dovresti affidarti ad una professionista freelance, sui costi, sulle modalità di lavoro e collaborazione.

Insomma, alla fine cos’è che fai per davvero?

Scrivo, per evitare di chiacchierare troppo. Ed elaboro strategie che è la parola aulica per dire che organizzo cose affinché l’azienda o il singolo utente ne traggano vantaggi in termini economici e di visibilità.

Mi serve una consulenza ma tu sei freelance e io non mi fido, perché dovrei sceglierti?

Perché il freelance quando lavora è felice! Si organizza, rispetta le scadenze e non occupa posti in ufficio. L’agenzia/azienda con il freelance risparmia perché non deve sostenere costi morti per la gestione del collaboratore ma solo la tariffa per la realizzazione del lavoro.

Si va bene, ma vivi all’estero come si fa?

Con i potenti mezzi tecnologici a nostra disposizione si lavora a distanza senza perdere tempo né competenza. Basta Skype, una connessione e la disponibilità da entrambe le parti ad eventuali spostamenti. Io non mi tiro indietro, tu?

In pratica come ti regoli se ti chiedo una consulenza?

Se non ci conosciamo mi mandi una richiesta abbastanza dettagliata e io ti rispondo nel più breve tempo possibile per chiederti più dettagli prima di passare ad una eventuale chiacchierata telefonica o via Skype. Una volta che ho tutti i materiali ti presento il mio preventivo per l’attività richiesta e aspetto la tua approvazione o meno. Se accetti il preventivo lo firmi e io inizio a lavorare (spesso previo versamento di una caparra se per caso non ci conosciamo).

E se non voglio accettare il preventivo?

Sei libero di farlo, ci mancherebbe altro. Però mi aspetto correttezza, sempre, per cui preferisco essere ricontattata con la risposta negativa anche perché al prossimo (eventuale) giro non ti rispondo più.

E per i prezzi?

Dipende da quello che mi chiedi. Il prezzo varia in base alla tipologia dell’attività richiesta, al tipo di collaborazione e alla sua durata, alle modalità di svolgimento della stessa (a distanza o di persona ma anche se a contatto diretto con il cliente o tramite intermediari).

Emetti fattura vero?

Certo, ma siccome vivo in Irlanda non applico IVA per cui con me guadagni due volte: le mie tariffe sono competitive rispetto a chi deve pagare vagonate di tasse e in più non devi pagarmi l’IVA, ti sembra poco?

Non mi fido, non posso farci niente. Mi convinci?

E chi sono io, Babbo Natale? Non posso fare niente per convincerti se non dirti di dare un’occhiata al mio portfolio e vedere cosa si dice di me online. Posso offrirti un pezzo di torta fatta in casa per persuaderti…